Con ogni mezzo necessario. Discorsi e interviste di Malcolm X
  • Traduzione: Raf Valvola Scelsi, E. "Gomma" Guarneri
  • Prefazione: Steve Clark
  • Pagine: pp. 250
  • Prezzo: € 9,50
  • ISBN: 9788888865423

A più di quarant’anni dalla morte, il pensiero di Malcolm X rappresenta per la comunità afroamericana, ma anche per i bianchi radicali e critici, un crocevia obbligato, in cui si rispecchiano i problemi relativi all’identità, alle radici del razzismo e, soprattutto, le vie da perseguirsi per un possibile riscatto. Il richiamo alla sua figura viene fatto con sempre maggiore puntualità dalla rigogliosa nuova scena intellettuale afroamericana (dal cinema, alla letteratura, per arrivare alla cultura hip-hop), mentre i suoi testi vengono studiati come paradigmatici e illuminanti di una situazione che non ha ancora trovato adeguata soluzione.
Con ogni mezzo necessario, raccolta di testi e scritti del suo ultimo anno di vita, permette di comprendere appieno il tragitto teorico ed esistenziale che lo condusse ad abbandonare la Nation of Islam e con essa la precettistica musulmana, per approdare finalmente a un approccio politico dalle forti tinte d’impegno sociale. In particolare in questo testo emergono come centrali la sua incessante lotta contro il razzismo, la volontà di internazionalizzarne il contesto e la necessità dell’autodifesa organizzata contro le bande razziste. Le responsabilitˆ degli Stati Uniti emergono con grande chiarezza: dal Mississippi al Vietnam, dall’Alabama all’Angola, da Harlem alla Corea e con esse anche l’oscura premonizione del suo assassinio, i cui colpevoli appaiono ancora adesso avvolti nell’ombra.
I discorsi e le interviste dell’ultimo anno di vita. Uno strumento indispensabile per la conoscenza delle lotte radicali.

Compra direttamente su Shake

invia email a commerciale@shake.it

Oppure acquista su

  • laFeltrinelli
  • IBS
  • Amazon

Acquista l'ebook

  • EBook laFeltrinelli
  • EBook IBS
  • EBook Amazon