Orgie dei mangiatori di hashish
  • Pagine: p. 168
  • Prezzo: € 14,00
  • ISBN: 8888865292

Un’antologia spirituale sulla storia del fumo, il suo folclore, la sua antropologia culturale, e i tanti modi per assumerlo, cucinarlo o berlo. Accanto a straordinarie ricette, ricche di lontani echi e profumi, i resoconti occidentali dei “viaggiatori” più esotici, dal Nord Africa fino all’India.
In una fase storica segnata dal proibizionismo e dall’idea di uno Stato etico che tutto governa, e da guerre culturali altrettanto dispotiche e violente contro ogni libertà individuale, questo libro diventa un tonico rinfrescante per lo spirito.
Bey è particolarmente adatto al ruolo di curatore di questa antologia. Navigato viaggiatore in Medio Oriente e Asia, è uno sperimentatore spirituale assolutamente non ortodosso. Inoltre, è tra i pensatori più influenti a livello mondiale relativamente all’idea di utilizzare la cannabis come sacramento spirituale, al fine di allargare l’area della coscienza.
I tanti modi di bere e mangiare hashish in un vero e proprio ricettario esotico e spirituale: dall’Asia centrale al Medio Oriente, fino alla generazione psichedelica nata con gli anni sessanta (tra cui i famosi biscotti di Timothy Leary e le ostriche alla Lawrence Ferlinghetti).
MATERIALI Raf Valvola Scelsi presenta a “Radio Onda d’Urto” il libro. Ascolta/scarica il file audio mp3 Leggi l’indice e alcuni estratti dal libro
La nota editoriale, UTILIZZO TERAPEUTICO DELLA CANNABIS NELLA MEDICINA ARABA  (di Indalecio Lozano) e alcune ricette gustose…

Compra direttamente su Shake

invia email a commerciale@shake.it